Tre variazioni sulle patate al forno

Sapevo già che sarei stata troppo stanca per pubblicare qualcosa oggi, così ho pensato di programmare questo post con qualche giorno di anticipo.

Un po’ per trollare e un po’ perché si avvicinano i pranzi e le cene natalizie, voglio condividere questo video in cui Jamie Oliver prepara le patate al forno in tre modi diversi.

Premetto che ho provato due delle tre ricette e sono fantastiche. Una volta tanto – va detto – l’olio che Jamie aggiunge sempre un po’ ad minchiam ci sta tutto 🙂

Raccontare la cucina

Realizzare dei video che hanno come protagonista la cucina non è affatto semplice.

Siamo da tempo assuefatti al format della videoricetta di YouTube, il cui topos può essere riassunto nei seguenti punti:

  1. Persona dietro un bancone, davanti alla camera, che ammicca allo spettatore;
  2. Spiegazione estremamente didascalica della preparazione;
  3. Musichetta di sottofondo che copre tutti gli altri suoni;
  4. Recap degli ingredienti.

La variante di questa tipologia è la videoricetta all’americana in cui si vedono solo le mani di chi cucina e la preparazione viene accelerata al massimo per rendere il video il più breve possibile.

Si tratta di video utili e istruttivi che capita anche a me di guardare per ricordare o memorizzare alcune procedure. Eppure so per certo che non mi trasmetteranno mai delle emozioni e che difficilmente tornerò a guardarli in futuro.

Non è un caso che io stia parlando di emozioni. Quando penso alla cucina autentica, quella che mi trasmette sensazioni inesprimibili e riaccende aree sopite del mio cervello, la prima immagine che mi viene in mente è sempre quella di mia mamma o di mia nonna che preparano da mangiare.

Mi sono chiesta se avrei mai provato quelle emozioni guardando un video di una persona che cucina. Poi mi sono imbattuta in contenuti come questo:

Continua a leggere “Raccontare la cucina”