Ci sono emozioni che proviamo ma alle quali non sappiamo dare un nome. Questo però non vuol dire che qualcun altro non gliel’abbia dato – magari in Lapponia o in Sudamerica. Oggi voglio parlarti del termine tedesco Torschlusspanik, ovvero di quello che letteralmente significa “panico del portone che si sta chiudendo“.

Si tratta dell’emozione che proviamo quando siamo agitati perché ci accorgiamo di essere a corto di tempo. Il termine fu coniato nel Medioevo quando, all’approssimarsi di un’armata nemica o di un qualsiasi altro tipo di pericolo pubblico, il portone del castello cominciava a chiudersi e tutti quelli che erano fuori si affannavano ad attraversare il ponte levatoio per mettersi in salvo tra le mura.

Ti ricorda qualcosa?

Ispirato da L’atlante delle emozioni umane di Tiffany Watt Smith