La settimana in California è terminata e sto preparando la valigia. Non vedo l’ora di tornare a casa e riprendere confidenza con la familiarità.

Negli ultimi due mesi non sono quasi mai stata a casa per una settimana di fila e, arrivata a questo punto, aspetto il Natale con trepidazione per riposarmi e stare un po’ con i miei cari.

Cosa mi porto a casa? Soprattutto il piacere di ritrovare amici fantastici che – purtroppo – riesco a vedere solo due, tre volte all’anno. Molto più che semplici “colleghi”. Alcuni di loro li conosco dai diversi anni e praticamente siamo cresciuti insieme sia umanamente che professionalmente.

Proprio qualche giorno fa pensavo che – se è vero che Roma mi ha resa donna perché mi ha insegnato a stare al mondo – San Francisco è la città che in assoluto mi ha dato di più dal punto di vista della crescita professionale: ho iniziato qui con Current TV, poi Twitter e infine Facebook.

E per questo le sono grata.

Oggi giornata di viaggio: mi aspettano un bel po’ di ore di volo. La destinazione è San Francisco, dove resterò per una settimana in occasione di un evento aziendale.

È l’ultimo viaggio di lavoro prima delle festività natalizie e sono felice di sapere che l’aria in città sia tornata ad essere respirabile dopo gli incendi che hanno messo in pericolo tante persone.

Ci risentiamo dall’altra parte 🙂