I nipoti di Babbo Natale: regali per gli anziani nelle case di riposo

Qualche giorno fa ho scoperto questa bellissima iniziativa chiamata “I nipoti di Babbo Natale” che permette alle persone che vi partecipano di fare dei regali agli anziani ospiti di case di riposo. 

In pratica funziona così: gli anziani esprimono i loro desideri per Natale e chiunque va sul sito può scegliere quali esaudire. Il regalo viene poi spedito o consegnato di persona (se si tratta di un’esperienza, si può decidere di farla insieme alla persona anziana).

So che sono alla ricerca di nuove case di riposo che vogliano aderire al progetto. Se conosci qualcuno a cui potrebbe interessare, faglielo sapere.

Su Facebook ho creato anche una raccolta fondi per sostenere “Un sorriso in più”, la ONLUS che è dietro il progetto.

Come comprare un regalo per un rifugiato

Grazie a questo articolo su Valigia Blu ho scoperto che esiste un negozio speciale (a Londra e online) che si chiama Choose Love, nel quale è possibile acquistare prodotti che vengono poi recapitati ai rifugiati.

Tra gli articoli disponibili ci sono piumini, coperte, tende, scarpe, pannolini, sacchi a pelo e tutto ciò che potrebbe risultare utile a chi si trova in condizioni precarie o di emergenza.

Complimenti a chi ha avuto questa bellissima idea. Io ho già comprato un po’ di piumini e coperte termiche.

Perché le nonne regalano pigiami e mutande

Quando ero piccola le mie nonne mi regalavano sempre pigiami, mutandine e calzini in occasione del mio compleanno. A voi succedeva lo stesso? Mi sono sempre chiesta il motivo e ho capito solo oggi perché lo facevano.

La storia della filosofia ci insegna che l’evoluzione del pensiero non si misura in base alle quantità delle risposte che l’uomo riesce a dare agli interrogativi che si pone, bensì in base alla qualità delle domande che tormentano le sue notti.

Le nonne – creature straordinarie che si avviano verso il tramonto della vita – hanno vissuto abbastanza da sapere quali sono le domande fondamentali:

Continua a leggere “Perché le nonne regalano pigiami e mutande”