Franzbrötchen: quando un errore diventa un trionfo

Quando l’esercito di Napoleone occupò Amburgo tra il 1806 e il 1814, le pasticcerie della città cominciarono a cimentarsi nella preparazione dei croissant francesi per compiacere i nuovi padroni di casa.

All’inizio non gli vennero un granché bene ma provarono a metterci una pezza personalizzandoli con lo zenzero ed altri ingredienti della tradizione tedesca.

Diedero così vita al Franzbrötchen, una specie di croissant collassato: bruttino all’apparenza ma molto, molto gustoso. Infatti gli stessi francesi ne divennero ghiotti.

Amburgo

Oggi visiterò Amburgo per la prima volta. Pare che abbia più ponti di Venezia. Pensavo a quanto sia simpatico il fatto che gli abitanti di Amburgo si chiamino hamburgers. Non avrò tempo per esplorarla come si deve perché ci vado per motivi di lavoro ma mi sento sempre di buonumore quando vado in un posto nuovo. Ogni città ha qualcosa di speciale diversa e mi ispira una sensazione che poi registro nella mente come se fosse un mix di odori, sapori, sensazioni sulla pelle.