Szukalski

Qualche sera fa ho visto un documentario su Stanisław Szukalski, scultore e pittore di origini polacche vissuto negli Stati Uniti e morto nel 1987.

Non conoscevo questo artista – peraltro assai controverso – e la sua storia e la sua arte mi hanno incuriosita. La sua poetica è fatta di visione e intuizione e ha dato vita a opere che sembrano vive.

Il documentario è su Netflix e si intitola Struggle: The Life and Lost art of Szukalski.

Migliaia di opere protette dal copyright diventano oggi di dominio pubblico

Oggi si celebra il Public Domain Day: a partire da oggi, migliaia di libri, film, foto, quadri e brani musicali del 1923 diventano ufficialmente di dominio pubblico. Ciò vuol dire che possono essere utilizzati, riadattati e remixati da chiunque lo desideri senza incorrere nella violazione del diritto d’autore.

Per quanto riguarda i libri, tra questi spiccano capolavori come Mrs. Dalloway di Virginia Woolf, Il Profeta di Khalil Gibran, La coscienza di Zeno di Italo Svevo, L’Io e l’Es di Sigmund Freud, Sonetti a Orfeo di Rainer Maria Rilke e tantissimi altri che non elenco qui per non essere troppo prolissa.

Grazie a Internet, queste opere potranno essere protagoniste di nuove rielaborazioni e contaminazioni.

Com’è oggi il quartiere di Lila e Lenù

Ieri sera è andata in onda su Rai1 l’ultima puntata della prima stagione de L’amica geniale, la serie di Saverio Costanzo tratta dal romanzo omonimo di Elena Ferrante.

Ma com’è oggi il Rione Luzzatti, il quartiere in cui sono incastonate le avventure delle due giovani protagoniste?

Ce lo racconta la mia cara amica Amalia De Simone in questo articolo pubblicato sul Corriere. Un resoconto da leggere assolutamente.