In altre parole: un dizionario minimo di diversità

Titolo del libro: In altre parole

Autore: Fabrizio Acanfora

È importante continuare a studiare, nella vita, perché le persone cambiano e con esse la morale, la società e le lingue. Serve a poco nascondersi dietro le etimologie e le “buone intenzioni”: se una parola che usiamo viene percepita come offensiva o limitante, dobbiamo fare un passo indietro, chiederci perché e trovare una soluzione.

Ho scoperto un libro grazie a una bella diretta su Instagram dedicata all’inclusività nella lingua e nel linguaggio organizzata da Stefano Guerrera, Beatrice Cristalli e Vera Gheno. Si chiama In altre parole ed è scritto da Fabrizio Acanfora. È una via di mezzo tra un saggio e un dizionario e si parla delle parole associate alla “diversità”: abilismo, autismo, genere, intersezionalità, privilegio, stereotipo…

Lo consiglio a tutte e a tutti e lo regalerò sicuramente alle persone a me care.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.