Afantasìa: quando la mente è cieca

L’afantasia è una condizione della mente che non ci permette di visualizzare nessuna immagine mentale, come se l’occhio della mente fosse completamente cieco.

L’unico studio scientifico su questa condizione rimane ad oggi quello del dottor Zeman. Chi volesse approfondire l’argomento può iniziare da questo recente articolo pubblicato sul New York Times, di cui pubblico un piccolo estratto qui sotto.

Il paziente che per primo fece conoscere l’afantasia al dottor Zeman era un geometra in pensione che aveva perso l’occhio della mente dopo un piccolo intervento al cuore. Per proteggere la privacy del paziente, il dottor Zeman si riferisce a lui come M.X.

Quando M.X. pensava a persone o oggetti, non li vedeva. Eppure i suoi ricordi visivi erano intatti. M.X. poteva rispondere a domande concrete, come ad esempio se l’ex primo ministro Tony Blair avesse gli occhi chiari. M.X. poteva anche risolvere problemi che richiedevano la rotazione mentale delle forme, anche se non le vedeva.

Fonte: New York Times

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.