Il primo disegno che si sia fatto della Luna a occhio nudo fu, certamente, una rappresentazione grossolana della figura umana, poiché la posizione delle macchie corrisponde sufficientemente a quelle degli occhi, del naso e della bocca. Così noi vediamo dappertutto e in tutti i secoli riprodotta questa faccia umana.

Camille Flammarion (1842-1925)