Cinetflix

A Venezia vince un film prodotto da Netflix e si scatena il putiferio.

Per alcuni, questa scelta penalizza il cinema vero, quello che vive nelle sale cinematografiche e soffre la concorrenza delle piattaforme di streaming. Per altri, il premio è stato giustamente assegnato al film più bello e poco conta chi lo abbia prodotto e come verrà distribuito.

Chi ha ragione? Quando non so come rispondere a una domanda faccio riferimento a chi ne sa sicuramente più di me; in questo caso segnalo il pezzo del mio amico Boris che ne ha parlato giusto ieri su Rolling Stone.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.