La propaganda omofobica negli anni Sessanta

Questo filmato si intitola Boys Beware, risale al 1961 e fa parte di una serie di cortometraggi commissionati dalla propaganda americana allo scopo di promuovere l’idea che gli omosessuali fossero dei pedofili e molestatori di bambini.

I social guidance propaganda film nacquero in occasione della seconda guerra mondiale per volontà del governo americano e la loro popolarità continuò a crescere fino ai primi anni Settanta.

5 pensieri riguardo “La propaganda omofobica negli anni Sessanta

  1. Quanti danni sono stati fatti …

    Se ci pensiamo questa opera di emarginazione del diverso è stata terribile, dove il diverso poteva anche essere uno che a causa di un incidente rimaneva paralizzato su sedia a rotelle … quanti ascensori – realizzati in tempi moderni, quindi – non permettono l’ingresso di una sedia. Alla nostra generazione tocca un duro lavoro di “rieducazione” al rispetto altrui, e alla sua libertà a prescindere dalle forme in cui questa si manifesta. O no?

    1. Sono d’accordo. La mia professoressa di filosofia al liceo diceva che la mia libertà finisce dove comincia quella dell’altro. Un concetto semplicissimo: l’unico che dovrebbe plasmare e definire il nostro sistema di valori. Se ciò che faccio non arreca danni agli altri, è mio diritto farlo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.